Costo sigaretta elettronica

Una panoramica sul costo della sigaretta elettronica Lascia un commento

La sigaretta elettronica è l’ultima grande conquista sviluppatasi negli ultimi anni nel mondo del tabacco. Nata per tutti coloro che hanno deciso di smettere di fumare, la sigaretta elettronica fornisce dei vantaggi non solo dal punto di vista salutare, ma anche dal punto di vista “dell’esperienza del fumo”. Ma cerchiamo di capirne di più sulle caratteristiche e sul costo della sigaretta elettronica in questo articolo.

La sigaretta elettronica

Attualmente quasi il 4% degli italiani usa abitualmente o occasionalmente una sigaretta elettronica ritenuta ormai un’alternativa valida al fumo tradizionale. Attraverso l’e-cig, si può inalare il vapore ricavato da una soluzione che risulta essere composta da glicole propilenicogliceroloaromi naturali e nicotina. 

Ma ciò che differenzia la sigaretta elettronica da quella tradizionale è sicuramente la quantità di nicotina al suo interno che può variare o può essere anche del tutto assente. Questo permette ai fumatori di avere la sensazione di star fumando qualcosa di molto simile al tabacco, ma con zero rischi per la salute in quanto si elimina il processo di combustione. Inoltre per quel che concerne “l’esperienza del fumo”, la sigaretta elettronica permette di inalare aromi di vario sapore che una normale sigaretta tradizionale non permette. Terza e non meno importante caratteristica è il prezzo. Una volta comprata la struttura della sigaretta, il cambio degli aromi e del liquido al suo interno ha un prezzo e una durata che apporta notevoli vantaggi economici rispetto alla tradizionale sigaretta. Ma a quanto ammonta il costo della sigaretta elettronica? vediamolo insieme.

Costo della sigaretta elettronica

I prezzi di una sigaretta elettronica possono variare da un prezzo poco sotto i 30 euro ad un prezzo che può arrivare fino a 150 euro. La componente che determina questo tipo di variazione è sicuramente l’atomizzatore. Normalmente da solo l’atomizzatore ha un costo di circa 15€. Un altro fattore da valutare nel costo finale della sigaretta elettronica è la durata della stessa. Infatti quest’ultima va da un minimo di qualche settimana ad un massimo di vari mesi. Di conseguenza il prezzo della prima sarà di gran lunga inferiore al prezzo della seconda. Quindi per concludere possiamo dire che a seconda delle caratteristiche tecniche di ogni e-cig ne scaturisce un determinato costo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *